2020: aumentano prezzi e compravendita delle case

2020: aumentano prezzi e compravendita delle case

Il trend positivo del mercato immobiliare, visibile già alla fine del 2019, è evidente soprattutto nelle grandi città ma interessa anche le realtà più piccole.

Il trend positivo del mercato immobiliare, visibile già alla fine del 2019, è evidente soprattutto nelle grandi città ma interessa anche le realtà più piccole.

Perciò, siate positivi! Lo ripetiamo spesso ai nostri clienti che vengono in agenzia per acquistare casa e ci chiedono come sarà il mercato immobiliare: se è il momento giusto per comprare o se è meglio temporeggiare, confidando in prezzi o mutui migliori.

Le previsioni per il 2020 parlano di un mercato immobiliare in espansione, che dovrebbe confermare i dati positivi registrati nell’anno precedente:

  1. compravendite in crescita,
  2. prezzi nelle grandi città in ripresa e stabili nelle realtà più piccole,
  3. riduzione dei tempi di vendita, che conferma l’esistenza di una domanda vivace e di un’offerta che si riduce soprattutto per le tipologie di migliore qualità.

E l’incremento delle richieste presso la nostra agenzia e le altre agenzie del gruppo Tecnocasa a Milano è una conferma ulteriore di questo trend positivo.

Chi compra, guarda con attenzione le città attrattive per turisti, studenti e lavoratori fuori sede, che consentono rendimenti interessanti. Anche i canoni di locazione dovrebbero aumentare nelle zone dove l’offerta scarseggia e la domanda cresce.

Si rivolgono a noi anche “normali” clienti e non solo operatori immobiliari che intendono acquistare delle seconde case da mettere a reddito per studenti e lavoratori (sempre più interessati al possesso della casa piuttosto che ad averne la proprietà). È possibile finanziare sia l’acquisto di una seconda casa a scopo d’investimento oppure – soluzione particolarmente interessante: acquisto + sostituzione di un eventuale mutuo sottoscritto per l’abitazione principale, con doppia iscrizione ipotecaria.

Ad esempio: se ho una prima casa del valore di 200k con residuo mutuo 70k e sono intenzionato ad acquistare una seconda casa del valore di 150k posso chiedere all’Istituto di Credito un mutuo di 220k dando in ipoteca immobili per 350k cosi da avere:

  1. unica rata,
  2. ltv contenuto (in questo caso al 62% ) e possibilità di avere tassi competitivi.

A livello di compravendite ci aspettiamo una chiusura intorno a 600-610 mila transazioni per il 2020. I prezzi nelle grandi città saranno in leggera salita (tra +1% e +3%), con Milano ancora una volta a fare da traino. Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa

Come ci confermano le persone che visitano la nostra agenzia, giovani coppie ma anche investitori, è in corso una ripresa delle zone periferiche a Milano, e più in generale nell’hinterland delle grandi città. Su questo, segnaliamo un ottimo approfondimento dell’Ufficio Studi Tecnocasa: “Il mercato immobiliare in 10 città minori”.

Evidenziamo anche che le nuove abitazioni aumenteranno di valore nella misura in cui rispetteranno criteri di efficienza energetica e qualità costruttiva, così come le abitazioni di pregio: per entrambe le tipologie, si registra infatti un’offerta ancora ridotta.

Confermiamo che i tempi di vendita dovrebbero ridursi ancora: ad esempio, presso la nostra Agenzia, con la collaborazione di alcuni Istituti di Credito, riusciamo ad avere una pre-delibera reddituale in 5 giorni lavorativi, per soddisfare le esigenze dei clienti che – vista la velocità del mercato immobiliare milanese – non vogliono rischiare di non concludere l’operazione immobiliare.

Ricordiamo, infine, che il fermento del mercato immobiliare è stato sostenuto, in primo luogo, dall’andamento positivo del credito: i mutui resteranno ancora favorevoli nel 2020.

Autore: Matteo Carena
Ringraziamo per i dati Fabiana Megliola e Renato Landoni, Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa

WhatsApp chat