Acquistare casa: quante annualità servono?

Una ricerca di Tecnocasa rivela che per acquistare una casa in Italia servono in media 6,6 annualità dello stipendio.

Una ricerca di Tecnocasa rivela che per acquistare una casa in Italia servono in media 6,6 annualità dello stipendio.

La percentuale è rimasta invariata rispetto al 2020, con la sola differenza di Milano e Roma dove sono necessarie in media 12,1 e 9,1 annualità. Milano, d’altra parte, è la città dove i prezzi delle case sono aumentati di più rispetto alle altre città.

Se confrontiamo il dato relativo al 2020 con quello registrato nel 2010, scopriamo un trend significativo: nel 2010 erano sufficienti 8,8 annualità di stipendio per acquisire una casa. Nel 2020 le annualità scendono a 6,6.

Nell’arco di 10 anni, per comprare casa a Roma occorrono 4,4 annualità in meno, a Milano 0,6 annualità, ad evidenziare il fatto che a Milano i valori degli immobili stanno di nuovo crescendo.

Annualità stipendio per comprare casa: differenza 2010 – 2020

  • Milano → Annualità 2010: 12,7 − Annualità 2020: 12,1
  • Torino → Annualità 2010: 7,0 − Annualità 2020: 4,7
  • Genova → Annualità 2010: 6,5 − Annualità 2020: 3,3
  • Verona → Annualità 2010: 6,0 − Annualità 2020: 4,9
  • Bologna → Annualità 2010: 8,7 − Annualità 2020: 7,5
  • Firenze → Annualità 2010: 10,7 − Annualità 2020: 8,6
  • Roma → Annualità 2010: 13,5 − Annualità 2020: 9,1
  • Napoli → Annualità 2010: 9,7 − Annualità 2020: 7,4
  • Bari → Annualità 2010: 7,5 − Annualità 2020: 4,9

L’analisi del Centro Studi Tecnocasa si basa su dati raccolti a gennaio 2021 e prende a riferimento il prezzo al metro quadro di un immobile medio usato e le retribuzioni contrattuali annue per dipendente a tempo pieno, ipotizzando che il reddito sia destinato interamente all’acquisto di un’abitazione di 85 mq.

Siamo a tua disposizione per qualsiasi chiarimento! Ti aspettiamo in via Volvinio 34, Milano.

✆ 02 8404 6519

WhatsApp chat