Il mercato dei mutui in Italia è in buona salute

Il mercato dei mutui in Italia è in buona salute

L’offerta di mutui nel 2019 è stata molto competitiva: grande protagonista il tasso fisso, scelto dalla maggior parte dei richiedenti.

L’offerta di mutui nel 2019 è stata molto competitiva: grande protagonista il tasso fisso, scelto dalla maggior parte dei richiedenti.

Anche per i clienti che visitano la nostra agenzia, il mutuo a tasso fisso è la tipologia di mutuo più richiesta. E noi lo consigliamo per i seguenti motivi:

  • poca differenza di tasso tra fisso e variabile;
  • certezza della rata e della durata (in passato era diffusa la certezza della rata, ma non della durata nel prodotto, in voga qualche anno fa, “variabile rata costante”);
  • nel medio e lungo termine, il tasso fisso offre maggiori certezze: ad esempio una giovane coppia che oggi guadagna € 1.200 e sostiene una rata di € 700, tra qualche anno (si spera!) aumenterà il proprio reddito e i € 700 mensili peseranno meno sulle spese domestiche;
  • con il tasso fisso, riusciamo a finanziare anche clienti che richiedono un mutuo superiore all’80% del valore dell’immobile; fino a poco tempo fa, potevamo offrire questa opportunità solo con il tasso variabile con cap, che unisce i vantaggi del variabile con la certezza del tetto massimo oltre il quale la nostra rata non potrà mai andare.

La maggior parte delle banche convenzionate con Kìron Partner SpA si dicono positive per il prossimo futuro, sia per quanto riguarda l’offerta sia per quanto riguarda la volontà di offrire un servizio efficiente al cliente in questo importante segmento. Renato Landoni, Presidente Kìron Partner Spa

Offerta mutui 2020

Siamo ottimisti. Prevediamo che l’offerta rimarrà vantaggiosa su tutti i prodotti: i tassi saranno bassi per il variabile e il fisso e il mutuo a tasso fisso dovrebbe confermarsi il più scelto.

Non registriamo al momento segnali di restrizione del credito. Grazie al binomio prezzi degli immobili interessanti e tassi ai minimi, permangono numerose opportunità sul mercato.

Surroga del mutuo

Segnaliamo che nell’ultimo trimestre del 2019 si è registrata una crescita delle surroghe per via del positivo andamento dei tassi che rimangono bassi.

Previsione per il 2020?

Possiamo dire che il livello delle erogazioni nel 2020 dovrebbe attestarsi intorno ai 53- 55 miliardi di euro, in lieve crescita rispetto al 2019. Renato Landoni, Presidente Kìron Partner Spa.

WhatsApp chat